ilaria titolo

Neoliberismo e Manipolazione di Massa - di Ilaria Bifarini

Un libro da leggere. Anche se tratta di economia si fa leggere velocemente e con interesse e spiega in modo chiaro le cause ed i metodi per cui si è giunti e si continua a vivere in questo mondo in decadenza, apparentemente senza fine.
La causa è il neoliberismo che con i suoi metodi, a dir poco antiumani, manipola e condiziona la massa al punto da renderli meri consumatori in una società di esseri non più pensanti, ma condizionati e questo insieme di esseri tesi a soddisfare per lo più bisogni indotti e non reali diventa incapace di reagire e di cercare soluzioni altre che possano restituire all’uomo una dimensione “umana”.
L’autrice indaga anche i meccanismi psicologici che rendono possibile questa moderna schiavitù e consentono questo strapotere della finanza che aliena l’umanità dai suoi reali scopi ed obiettivi.
Infine cerca di individuare le soluzioni per uscire da questo drammatico giogo proponendo come elemento essenziale la centralità dell’uomo anche in economia uscendo dalle esclusive logiche del profitto e della finanza.
Insomma un libro istruttivo ed interessante.


Editoriale

 

Vincitori e vinti alle elezioni

di Adriano Tilgher

I dati ormai sono sul tavolo, i giornali di regime ci hanno raccontato chi ha vinto e chi ha perso, i principali interpreti si sono tutti manifestati, pure il nostro Pensiero Forte ha dato le pagelle ai contendenti, sembra una pratica da archiviare. Anche se… tutto può ancora succedere. L’aumento delle astensioni dal voto manifesta, come in tanti hanno commentato, disaffezione e malessere, ovvero l’aumento della distanza sempre più significativo tra la gente e le istituzioni. D’altra parte non poteva essere diversamente visto tutto quello che è accaduto in questi ultimi anni.

Leggi tutto...

La Spina nel Fianco

 

Abbiamo vinto il Festival

Lo scorso fine settimana si sono svolte elezioni politiche importantissime per il futuro del nostro paese, e perciò vi parlerò... di musica. 1992 nella kermesse della quarantaduesima edizione del Festival di Sanremo, partecipa il gruppo musicale "Statuto", fra i maggiori rappresentanti di un genere da sempre sottovalutato nel nostro paese, lo Ska. Stile musicale partito dalla Giamaica tra la fine degli anni 50 ed i primi anni 60, approdato dopo l'indipendenza della Giamaica nel 1962 nel regno unito. In quel paese lo Ska venne conosciuto anche con il termine bluebeat, perché molti dei primi singoli ska erano realizzati per l'etichetta discografica Blue Beat Records.

Leggi tutto...

Questo sito si serve di cookies tecnici e di terze parti per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'uso dei cookies.